Le spiagge del sud sardegna

Il nostro viaggio prosegue nel Sud della Sardegna e diciamo che oggi è abbastanza complicato parlare di spiagge , visto che tutti gli oltre 1.800 chilometri di costa sarda potrebbero entrare in classifica tra i primissimi posti; usiamo come metro di giudizio le preferenze e le recensioni che vediamo sui vari siti e social network, aggiungendo un pizzico di giudizio personale.
Poche le variabili da tenere in considerazione, forse confessato il fatto che tra una spiaggia dove si fa lo slalom tra ombrelloni e bambini urlanti e un’altra dove magari la sabbia non è così fine, ma il vicino di asciugamano è qualche metro più in là, preferiamo la seconda, dove possiamo goderci bagni di sole e di mare, in totale relax.
Entrando a sud, bisogna dire che se il nord ha da sempre avuto il suo primato e l’est la sua selvaggia bellezza, ecco, visto da fuori il sud è sempre stato considerato inferiore.
Per mare e spiagge, beninteso: mare bello, per carità, ma non così bello.
Spiagge perfette, certo, ma non così perfette; fino a che, qualche anno fa arriva la classifica Lonely Planet delle dieci spiagge più belle del mondo e guarda che succede? Che per l’Italia (l’Europa) c’è Villasimius. Magari qualcuno si ricrederà, anche perché al posto di Villasimius poteva esserci anche Chia, tanto per fare un esempio; comunque sia, lasciateli al nord, gli amanti della Costa Smeralda e scoprite da voi sabbie dorate, ginepri, profumi di macchia, abbracciati ad una natura sensuale.
Iniziamo quindi il nostro giro, elencandovi le più famose e che vi consigliamo da visitare assolutamente, durante la Vostra vacanza.

S’ILLIXI
Capo Ferrato è un altro di quei posti che ci piacciono particolarmente, vuoi per le calette nascoste tra le rocce, raggiungibili con sterrate e sentieri (S’Illixi è una di queste), vuoi perché fare il bagno all’alba con il sole che sorge dal mare non si dimentica facilmente.

CALA TURNO
Se siete in famiglia, per carità, la spiaggia di Costa Rei è perfetta. Se invece cercate tranquillità, meglio rifugiarsi poco più a sud, dove mare e sabbia hanno gli stessi colori e un posto al sole lo trovate più facilmente, a cala di Sinzias, cala Turno e soprattutto cala Pira.

IS MOLENTIS
Non a caso prescelta come set per più di una pubblicità, Is Molentis attira folle di vacanzieri per via dello spettacolare scenario naturale e della fine sabbia bianca. In estate è poco probabile trovare un po’ di spazio dopo mezzogiorno, ma i mattinieri saranno ampiamente ricompensati.
Appena a est di Villasimius.

PORTO GIUNCO
Arrivati a Villasimius, c’è solo l’imbarazzo della scelta: di Is Molentis abbiamo già parlato, poi c’è la spiaggia del Riso, quella del Timi Ama e per un’immersione nel bianco delle acque cristalline, non potete chiedere niente di meglio di Porto Giunco.

CAPO BOI
Lungo la strada per Cagliari, subito dopo Villasimius, si aprono varie cale sabbiose: grandi e popolari quelle di Campus e Solanas, più piccola quella accanto a capo Boi. Mare pulito e molti servizi.
Queste sono solo alcune delle più belle spiagge che potrete ammirare, ci aggiungeremo anche le varie Spiaggia Grande, La Caletta, Masua, Piscinni, Tueredda, Cala Cipolla, Sa Colonia e Su Guventeddu; ma adesso ci fermiamo qui, nella speranza che il Blog su queste splendide location, ce lo farete Voi su Sardegna Go, al vostro ritorno.